Seguici su Visita il profilo di Secretary.it su Linkedin
Visita il profilo di Secretary.it su Facebook Visita il profilo di Secretary.it su Twitter
Visita il profilo di Secretary.it su YouTube
Instagram il blog di Secretary.it

Eventi

Cos'è il Premio ADA?

Il Premio Assistente dell'anno è il riconoscimento istituito da Secretary.it per valorizzare il ruolo delle Assistenti, portatrici di vero valore all'interno delle aziende.

I compiti dell'assistente dell'anno

 

L'elezione della vincitrice viene decretata dalla somma di tre componenti:

•  25%  votazione online delle assistenti iscritte alla Community 

•  25%  votazione online open aperta a tutti

•  50%  votazione Giuria tecnica composta da:

- Presidente Andrea Montuschi
Presidente Great Place to Work® Italia

- Giurato Livio Zingarelli
Head of HR & Business Transformation Philips Italy, Israel and Greece 

- Giurato Jessica Alessi
Managing Director Secretary.it

- Giurato Vania Alessi
Sales & Marketing Manager Secretary.it

- Assistente dell'anno 2016
Federica Papotti
Assistente AD e Direttore Generale
La Fortezza Spa

- Coordinatrice Regional Business Ambassador
Roberta Cattani
Responsabile Segreteria Direzione
Gruppo Amadori

La giuria tecnica

 

Regolamento completo

 

Edizioni precedenti

 



 

Le premiazioni


Tutti i premi sono stati assegnati 

 durante il Secretary Day


Secretary Day

 

22 maggio 2017

Novotel Milano Nord Ca Granda


I profili delle candidate

Premio 2017

 

Premio ADA 2017 "I love my work"

 

 

Ecco le candidate selezionate per concorrere all'ambito Premio.

 

 

Conosciamole meglio attraverso i loro profili e vediamo come ognuna di loro ha elaborato l'esercizio richiesto.

 

Premio Assistente dell'anno

backup votazione assistente 2017

Irene Cutrona, 37 anni
Office Manager & Internal Communication SERI JAKALA, Milano (MI)
Perché mi candido
Svolgo il mio lavoro tutti i giorni con grande passione ed energia, perché amo il mio lavoro e amo la mia azienda. Diventare assistente dell'anno per il tema "I love my work" sarebbe per me un importante riconoscimento del principio che sta alla base del mio mood professionale: "The only way to do great work is to love what you do" (Steve Jobs)
Mi presento con
Liesbeth Elsink, 47 anni
CEO-Assistant 7 PIXEL S.R.L., Giussago (PV)
Perché mi candido
Fare la differenza nella vita. L'esperienza maturata, affiancando due capi italiani straordinari negli ultimi vent'anni, ha rafforzato in me la consapevolezza che faccio davvero la differenza attraverso la gentilezza e l'apertura verso gli altri. L'evento Premio ADA è un'ottima occasione per condividere la mia filosofia di lavoro come assistente.
Mi presento con
Laura Brusegan, 33 anni
Assistente di Direzione Amministrativa e Marketing ZIEHL-ABEGG ITALIA, Dolo (VE)
Perché mi candido
Amo mettermi sempre in gioco, scoprire nuove motivazioni per dare sempre il meglio nel mio lavoro.
Mi presento con
Alessia Toniolo, 40 anni
Top Management Sr. Assistant NEOMOBILE SPA, Roma (RM)
Perché mi candido
Empatia, anticipazione dei bisogni, sorrisi e silenzi: amo il mio lavoro perché ogni giorno ogni assistente nel mondo vince una sfida! Per me questo premio è partecipazione alla community delle colleghe che non ho come vicine di scrivania; è ribadire a me stessa che ho sempre fame di cambiamento e sempre voglia di raggiungere nuovi traguardi.
Mi presento con
Jeanne Francoise Nyarwaya, 39 anni
Personal Assistant BEPPE SEVERGNINI, Crema (CR)
Perché mi candido
Perché faccio la PA da dodici anni e di sicuro rispetto ai miei inizi credo di essere cresciuta e migliorata molto - almeno spero! - anche grazie a tante colleghe conosciute strada facendo. Perché quest'anno entro nei famosi "anta" e dicono che sia un buon momento per fare un piccolo bilancio di vita lavorativa e non. Quindi: perché no?
Mi presento con
Letizia Caimi, 53 anni
Personal Assistant to the President STEFANO RICCI SPA, Firenze (FI)
Perché mi candido
La mia candidatura è un auspicio affinché dove lavoriamo sia effettivamente il miglior posto, almeno per noi. Troppo spesso si parla di Benessere dimenticando anche l'etimologia del termine: Ben-Essere. Lavorare bene significa stare bene e amare ciò che si fa. La partecipazione sarà una sfida, una bella crescita e un mettersi in gioco. Grazie!
Mi presento con
Michela Carta, 36 anni
Legal Secretary LINKLATERS STUDIO LEGALE ASSOCIATO, Milano (MI)
Perché mi candido
Mi candido perchè amo il mio lavoro e questa è l'occasione giusta per dimostrarlo! Passione, professionalità ed entusiasmo sono i valori che mi hanno accompagnata fino al ruolo di Legal Secretary in uno studio legale internazionale. Secretary.it accoglie tutte e sono orgogliosa di rappresentare quest'anno anche le colleghe degli studi legali.
Mi presento con
Dolores Cristescu, 41 anni
Office Manager AYMING ITALIA, Milano (MI)
Perché mi candido
Tutte noi meriteremmo il titolo di ADA 2017! Quest'anno mi candido per dimostrare a me stessa di poter superare i miei limiti e a tutte le assistenti che è possibile vivere il nostro lavoro anche divertendoci e trasferendo il giusto mood a chi fa affidamento su di noi. In bocca al lupo a tutte!
Mi presento con
Gloria Galimberti, 30 anni
Executive and Personal Assistant The Boston Consulting Group, Milano (MI)
Perché mi candido
Ritrovatami per caso e per curiosità a ricoprire il ruolo di assistente, all'inizio non ero molto convinta, ora invece posso dire AMO IL MIO LAVORO! La capacità che noi assistenti abbiamo di supportarci e comprenderci mi ha dato la spinta per contribuire a creare un ambiente di lavoro dove "stare bene" deve essere al centro di tutto!!
Mi presento con
Eleonora Persico, 45 anni
Office Manager & Executive Assistant OPENKNOWLEDGE, Milano (MI)
Perché mi candido
Sono da sempre innamorata del mio lavoro e la motivazione è uno degli elementi che fa la differenza nello svolgimento dei miei compiti. Team Working, Versatilità, Autonomia, Etica e la Fiducia reciproca instaurata con il mio Manager sono alcuni dei tasselli importanti che compongono lo splendido scenario che vivo in OpenKnowledge ogni giorno.
Mi presento con
Beatrice Cappuccio, 32 anni
Assistente al Global Chief Sales Officer SACE, Milano (MI)
Perché mi candido
Ci tengo tantissimo. Credo veramente nell'importanza del ruolo di Assistente che, facendo leva su propri skill strategici, fa la differenza in Azienda. Non c'è grande capo che non sia supportato da una grande Assistente. Voglio dare la giusta luce alla mia Azienda e soprattutto farmi portavoce della mission di divulgazione dell'importanza del ruolo.
Mi presento con
Yani Fazio, 39 anni
Office Manager Assistant Bosch - Tecnologie Diesel S.p.A., Modugno (BA)
Perché mi candido
Mi candido perché affronto ogni sfida con il sorriso e positività che mi contraddistinguono: "non si è mai completamente vestiti senza un sorriso" (M.Charnin). Disponibilità e flessibilità mi hanno permesso di guadagnare la fiducia delle colleghe di Bosch Bari diventando la loro rappresentante contribuendo alla business reputation della propria azienda.
Mi presento con

Chiudi Entra in MySecretary

Inserisci Nome Utente e Password e entra nel portale


Secretary.it
Nome Utente


Password


Ricordami   |   Hai dimenticato la password?
Non sei ancora iscritto? Iscriviti.