Seguici su Visita il profilo di Secretary.it su Linkedin
Visita il profilo di Secretary.it su Facebook Visita il profilo di Secretary.it su Twitter
Visita il profilo di Secretary.it su YouTube
Instagram il blog di Secretary.it

Professione

Fai conoscere Secretary alle tue amiche!


Invia

Reputazione e Social Media: cosa fare e cosa non fare

Alcuni consigli efficaci per la tua reputazione


reputazione

 

Quando parliamo di brand ci riferiamo all’immagine che un’azienda trasmette ai consumatori. Tale concetto riguarda, però, anche le singole persone; in questo caso si parla di Personal Brand o di reputazione e per ottenerlo sono necessarie competenze,  visibilità e networking.

 

I social network sono uno strumento utilizzato da molti professionisti per stabilire nuovi contatti e relazioni, trovare nuove opportunità di carriera ed aumentare la propria reputazione.

 

Come possiamo migliorare la nostra reputazione sul web?

La Digital Visitor, società inglese di social media marketing ha individuato 5 cose da fare e 5 cose da non fare.

 

Le 5 cose da fare:

  • Avere un profilo Linkedin: il profilo deve essere completo di informazioni e sempre aggiornato. Per ampliare la rete dei contatti è utile controllare chi ha consultato il nostro profilo.
  • La foto profilo:  è la prima cosa che appare quando viene visualizzata la nostra pagina, deve trasmettere professionalità! Evitiamo foto fuori luogo e in contesti inadeguati.
  • Controllare la propria attività sul web: digitando il nostro nome sul web possiamo cancellare vecchi account ed eliminare contenuti passati che potrebbero rovinare la reputazione.
  • Separare gli account dei social: per motivi non lavorativi è opportuno creare account con nickname o con solo il nome di battesimo. Il nome completo riserviamolo per gli account professionali.
  • Seguire i profili delle aziende di nostro interesse: in molti utilizzano i social network per cercare personale, è quindi, consigliabile seguire i profili delle attività che ci interessano. 

 

Le 5 cose da non fare:

  • Trascurare i profili sui social network
  • Dimenticare di filtrare i contenuti: ciò che si pubblica sul web rimane online per molto tempo. Evitiamo contenuti inopportuni. 
  • Trascurare le impostazioni sulla privacy: è importante che solamente gli amici possano vedere il contenuto della bacheca. Lasciamo  pubbliche solo le informazioni necessarie. 
  • Non usare un linguaggio volgare: anche avendo l’impostazione privacy è possibile che un post venga letto da chi non vorremmo, rovinando la reputazione. 
  • Parlare male degli altri: le aziende cercano dipendenti professionali. Non parliamo male degli altri anche se non facciamo più parte di una determinata attività. 

 

 

Fonte: Event Report 


Partecipa alla nostra Community:

VOTA
VOTA
COMMENTA
COMMENTA
Stampa
STAMPA
VINCI
VINCI
CONDIVIDI
CONDIVIDI

Chiudi Entra in MySecretary

Inserisci Nome Utente e Password e entra nel portale


Secretary.it
Nome Utente


Password


Ricordami   |   Hai dimenticato la password?
Non sei ancora iscritto? Iscriviti.