Seguici su Visita il profilo di Secretary.it su Linkedin
Visita il profilo di Secretary.it su Facebook Visita il profilo di Secretary.it su Twitter
Visita il profilo di Secretary.it su YouTube
Instagram il blog di Secretary.it

Professione

Fai conoscere Secretary alle tue amiche!


Invia

Il trucco c'è e si vede

Make-up: strumento potente, purché utilizzato nel modo giusto!


Il trucco c'è e si vede

 

Lo prometto, non sarà il solito articolo sul trucco. Croce e delizia dell’universo femminile, diviso tra chi ci litiga ma almeno ci prova, chi ci dormirebbe (non sia mai) e chi lo ripudia, il make-up rimane indiscutibilmente uno strumento potente, purché venga utilizzato nel modo giusto.

 

Come?    

I segreti li trovate in tutorial, manuali e riviste, mentre se avete letto altri miei articoli, sapete che io credo in una sola regola universale: non esistono regole universali (eccezion fatta per le tecniche di base ma questa è un’altra storia).

 

Esistono numerosi fattori di cui tener conto e per imparare a truccarsi bene non bisogna far altro che molta pratica, sviluppando manualità, occhio critico e buon senso. Non vi spiegherò quindi come truccare gli occhi piccoli ed è superfluo dire che il make-up deve illuminare lo sguardo. Penso invece che valga la pena sfatare dei miti:

 

  1. non c’è trucco miracoloso che rimanga invariato da mattina a sera, su qualsiasi tipo di pelle e in qualsiasi condizione. L’unico rimedio sono i vari ritocchi nell’arco della giornata e una trousse funzionale sempre in borsa
  2. non esiste il prodotto perfetto per una categoria generica di pelle perché ogni donna fa eccezione e la sua pelle reagisce imprevedibilmente: provate, cambiate e provate ancora
  3. le leggi sulla sicurezza dei componenti sono piuttosto rigide in Italia e il divario nei prezzi non è detto che dipenda dalla qualità ma da packaging, pubblicità, prestigio del brand, etc: semplicemente, scegliete il prodotto che ha il miglior effetto su di voi
  4. di tutti i prodotti, strumenti e pennelli in commercio, la metà serve solo al portafogli di chi li vende

 

Potrei continuare e non finire più ma la verità è che credo fortemente nella percezione che abbiamo di noi stesse, nella nostra sensibilità estetica e nell’assoluto bisogno di sentirci a nostro agio, nel diritto a cercare protezione dietro al fondotinta e femminilità in un rossetto.

 

Il trucco non deve essere una maschera standardizzata ma uno strumento di valorizzazione, una coccola, un sostegno, un semplice gioco o tutto ciò che vogliamo. È potente perché può mostrare la nostra luce anche in un momento di stanchezza, darci l’energia necessaria per un impegno importante, catturare l’attenzione e agevolarci in molte situazioni.

 

Sul quando, quanto, come, possiamo parlare in separata sede. 

 

 

 

Francesca Fiorentini

Francesca Fiorentini

Consulente d'immagine
Formatrice & Bridal Stylist. 


Per maggiori informazioni: www.francescafiorentini.it 

www.francescafiorentini.succoaloevera.it

Partecipa alla nostra Community:

VOTA
VOTA
COMMENTA
COMMENTA
STAMPA
VINCI
VINCI
CONDIVIDI
CONDIVIDI

Chiudi Entra in MySecretary

Inserisci Nome Utente e Password e entra nel portale


Secretary.it
Nome Utente


Password


Ricordami   |   Hai dimenticato la password?
Non sei ancora iscritto? Iscriviti.